Scritto da Stefano Vailati

burroughs-kerouacWilliam S. Burroughs

Jack Kerouac,

Milano, Adelphi, 2011, pp.179,

Euro 17,00

E gli ippopotani si sono lessati nelle loro vasche

Questo testo giovanile degli autori di Naked Lunch e On the Road è stato scritto nel 1945 quando entrambi gli scrittori non erano ancora diventati i principali protagonisti della controcultura americana della seconda metà del ’900. E gli ippopotami si sono lessati nelle loro vasche precede di oltre un decennio sia On The Road (1957) che Naked Lunch (1959) ed è rimasto per oltre sessant’anni una sorta di leggenda letteraria. Il romanzo narra la storia, realmente accaduta, dell’omicidio di David Kammerer per mano di Lucien Carr, che nel testo sono rispettivamente Ramsey Allen e Phillip Tourian. Siamo nel 1944, nella calma e calda estate di New York e un gruppo di amici cerca di sbarcare il lunario, passano le serate bevendo e facendo uso di droghe. Tourian e Ryko cercano di imbarcarsi come mozzi per raggiungere la Francia ma senza successo, Dennison lavora saltuariamente in un bar ed è alla perenne ricerca di droga. Il dramma si svolge nel Riverside Park, Lucien e David sono soli, ubriachi e nel bel mezzo di un litigio causato da un approccio non corrisposto Lucien accoltella l’amico. Credendolo morto, Carr getta il corpo di David Kammerer nel fiume Hudson. Dovranno passare ventiquattro ore prima che l’assassino si costituisca alla polizia e altre ventiquattro prima che il corpo venga ripescato.

Oggi, in un ben diverso clima culturale, questo romanzo rievoca al lettore un immaginario inequivocabilmente legato a quel periodo, come la musica di Charlie Parker, i film di John Cukor, la Cadillac Sedan, etc. oltre a rievocare le letture di autori che influenzarono la Beat Generation: Arthur Rimbaud, Jean Genet, Luis Ferdinand Céline.

Questo testo scritto a quattro mani, utilizzando gli pseudonimi di Will Dennison (Burroughs) e Myke Ryko (Kerouac), sembra di primo acchito una scrittura omogenea. In realtà possiamo ben distinguere la scrittura ironica e acida di Burroughs, che mette l’accento su tematiche come le droghe e lo stato di polizia, temi che saranno presenti soprattutto nei futuri lavori, da quella più “blues” di Kerouac, che anticipa la sua inclinazione “nomade” e la dimensione del viaggio espressa in seguito in On the Road.

Questo breve romanzo è solo l’ultimo dei testi inediti di William Burroughs pubblicati negli ultimi tempi, anche in occasione dell’uscita del documentario William Burroughs: A Man Within di Yony Leyser realizzato nel 2010 e che ha risvegliato l’interesse per questo fondamentale autore del ’900 che possiamo ormai considerare un classico. Da segnalare anche la traduzione francese di Blade Runner (a Movie) del 1979 (Le porte-lame, Ed. Tristram, 2011) e la raccolta di interviste Burroughs Live: The Collected Interviews of William S. Burroughs, 1960-1997 (Double Agents S.) uscito in Inghilterra per Semiotext Editions, oltre alle ristampe dei romanzi e numerosi studi e monografie, tra queste, William S. Burroughs di Phil Baker per Reaktion Books e William S. Burroughs and the Secret of Fascination di Oliver Harris per Southern Illinois University Press, e in uscita nel 2012 William S. Burroughs vs the Qur’an di Michael Muhammad Knight.

Stefano Vailati

ALTRE RECENSIONI

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
Prev Next
Alba Dorata e strategie di gestione della crisi
L’inconscient machinique - Essais de schizoanalyse
Un poeta lirico nell'età del capitalismo avanzato
E gli ippopotami si sono lessati nelle loro vasche
L'enigma del capitale e il prezzo della sua sopravvivenza
Psicogeografia di venezia
La città infinita
MM 1: la sottile linea rossa di Milano
Deleuze/Bacon
Il porno di massa visto da vicino
Il valore del lavoro
L’egemonia culturale dell’arte americana
Blowing bubbles
Roba di cui sono fatti i sogni
La guarigione infinita
Gaston Bachelard tra tecnologia e pensiero della rottura

redazione Millepiani - via Torricelli, 9    20136    MILANO - ITALY    tel. +39 02 89400869     @info
Joo Distribuzione - via Argelati, 35 20143 MILANO - ITALY tel.+39 02 8375671  fax+39 02 58112324  @info
sito realizzato da www.zerosettantacinque.it
Back to top