Scritto da Redazione

la guarigioneLudwig Binswwanger - Aby Warburg (a cura di D. Stimilli)

La guarigione infinita. Storia clinica di Aby Warburg.

2005, Neri Pozza, Vicenza

pp. 304, 27.20 euro

La guarigione infinita

Dall’aprile 1921 all’agosto 1924 il grande storico dell’arte e della cultura Aby Warburg sarebbe stato ricoverato nella clinica diretta dallo psichiatra fenomenologo Ludwig Binswanger per gravi disturbi mentali, alla cui manifestazione non erano estranee le paure per il clima antisemita innescato dal nazismo incipiente. L’episodio, che pure è legato alla produzione di uno dei testi più celebrati di Warburg (la conferenza sul Rituale del serpente degli Indiani Pueblo, con la quale intendeva dimostrare la propria guarigione), è sempre rimasto come una sorta di ‘buco nero’ nella biografia dello studioso, buco nero cui oggi ripara il volume curato da Davide Stimilli, che raccoglie tutta la documentazione relativa agli anni della degenza - le cartelle cliniche, i frammenti autobiografici stesi dallo storico ad uso dello psichiatra e l’epistolario a lungo intercorso tra i due eccezionali protagonisti della vicenda.

Warburg, anche dopo la guarigione, continuò a definirsi come un revenant, sia pure riprendendo completamente l’attività di direzione dell’istituto di studi da lui fondato, e che porta ancora il suo nome. E, sia pure nella monotona ripetizione del linguaggio della documentazione clinica, quello che emerge dal volume è che l’esperienza della follia fu per lo storico anche la discesa agli inferi di quel confronto tra il caos pulsionale e la logica in cui trovava la propria ragione la metodologia di “scienza delle immagini” che stava cercando di elaborare, nei termini di una “storia di fantasmi per adulti”.

 

ALTRE RECENSIONI

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
Prev Next
Alba Dorata e strategie di gestione della crisi
L’inconscient machinique - Essais de schizoanalyse
Un poeta lirico nell'età del capitalismo avanzato
E gli ippopotami si sono lessati nelle loro vasche
L'enigma del capitale e il prezzo della sua sopravvivenza
Psicogeografia di venezia
La città infinita
MM 1: la sottile linea rossa di Milano
Deleuze/Bacon
Il porno di massa visto da vicino
Il valore del lavoro
L’egemonia culturale dell’arte americana
Blowing bubbles
Roba di cui sono fatti i sogni
La guarigione infinita
Gaston Bachelard tra tecnologia e pensiero della rottura

redazione Millepiani - via Torricelli, 9    20136    MILANO - ITALY    tel. +39 02 89400869     @info
Joo Distribuzione - via Argelati, 35 20143 MILANO - ITALY tel.+39 02 8375671  fax+39 02 58112324  @info
sito realizzato da www.zerosettantacinque.it
Back to top