Millepiani 40 - disponibile in libreria

040SCOPRI L'ELENCO DELLE LIBRERIE DOVE TROVARLO

La filosofia necessita di cartografie: concettuali, ambientali, amicali. Nei vent’anni di storia di “Millepiani” abbiamo cercato di delineare percorsi di pensiero critico in uscita, per così dire, dal Novecento, interpellando però di quest'ultimo alcune delle voci per noi ineludibili: Gilles Deleuze e Fèlix Guattari, Michel Foucault, Walter Benjamin, Paul Virilio, tra gli altri, e artisti che da Francis Bacon al nuovo attivismo creativo, come nel caso di Ernest Pignon-Ernest o Banksy, hanno saputo fare i conti con le lacerazioni del presente.

 

In particolare, questo volume si interroga su quel tempo delle macchine ipercomplesse in cui fattori discorsivi quali l’economia, la comunicazione, la costruzione delle identità convergono nel tentativo di produrre forme di governo che impediscano la creazione di visioni differenti del sociale e dei soggetti coinvolti. Le cartografie filosofiche sono sempre scritture del desiderio e della sua potenza, veri e propri esercizi che coniugano la ricerca teorica con le disposizioni aperte, minori, plurali inventive delle soggettività.

per saperne di più

millepiani è su facebook

Artefacts

redazione Millepiani - via Torricelli, 9    20136    MILANO - ITALY    tel. +39 02 89400869     @info
Joo Distribuzione - via Argelati, 35 20143 MILANO - ITALY tel.+39 02 8375671  fax+39 02 58112324  @info
sito realizzato da www.zerosettantacinque.it
Back to top